Ricci a Sanremo: trend taglio capelli 2018 uomo.

Trend taglio capelli 2018 uomo.

Il trend taglio capelli 2018 uomo lo abbiamo già visto su tutte le passerelle, ma forse era passato un po’ in sordina.

Che il trend capelli 2018 punti al riccio in tutte le sue texture è ormai notizia certa.

Dalle passerelle alla vita di tutti i giorni, sono state le donne per prime a liberare le proprie chiome da spazzole e piastre.

Un ritrovato senso di libertà, un grande ritorno agli anni ’80, un canone di bellezza che non necessariamente si realizza nel binomio serata di gala = capello liscio.

E allora ecco che anche le chiome degli uomini ricci prendono lunghezza, volume e movimento, e proprio così le abbiamo viste, letteralmente, trionfare sul Palco dell’Ariston.

Tutti i ricci di Sanremo 2018.

Non sono pochi gli uomini che hanno sfoggiato capelli ricci e voluminosi al Festival di Sanremo 2018, dai concorrenti agli ospiti.

Cominciamo dal Podio!

Ermal Meta e Fabrizio Moro.

 ilsussidiario.net

ilsussidiario.net

Ermal Meta e Fabrizio Moro hanno vinto la kermesse con il brano “Non mi avete fatto niente”, un grido di ribellione contro la violenza cieca del terrorismo.

Ribelle in chiave soft appare anche il look degli interpreti.

Più classico Ermal Meta nei suoi completi raffinati, più rock Fabrizio Moro che alle appariscenti giacche da soiree ha abbinato pantaloni sportivi, anelli e collane.

Il piglio ribelle lo ritroviamo anche nelle chiome!

Look da 10 e lode per Ermal Meta che asseconda il movimento naturale dei suoi capelli!

Taglio lungo e voluminoso completato da una frangia che copre la fronte, modellata con gel e creme texturizzanti come la moda 2018 comanda. Incornicia il volto, da subito grinta al look e gli regala qualche anno in meno.

Fabrizio Moro pur avendo i capelli tendenti al liscio cede alla tentazione di allinearsi al trend. Il suo taglio corto è caratterizzato da ciuffi lunghi e spettinati da vera rock star!

 corriere.it

corriere.it

Special guest.

Nella serata del venerdì, quella dedicata ai duetti, Ermal Meta e Fabrizio Moro hanno cantato insieme a Simone Cristicchi.

Allineati non solo nello stile musicale ma anche nel look.

Cristicchi rimane fedele a se stesso e nel contempo gode dei benefici della moda dell’anno. La sua chioma leonina appare domata, i volumi ben proporzionati.

Il finish non troppo definito accoppiato alla barba piena, modellata e corta, gli dona un look curato e raffinato.

 105.net

105.net

Lo stato sociale.

 

 ultimenotizieflash.com

ultimenotizieflash.com

Secondo gradino del podio per Lo stato sociale con “Una vita in vacanza”.

La indie band bolognese che ha lasciato a bocca aperta mezza Italia con la “vecchia che balla” e che ha fatto ballare l’Ariston nel corso dell’ultima serata è composta da cinque ragazzi giovani, impegnati e dalla mentre brillante.

Sono riusciti a far passare un messaggio fatto di fatica quotidiana e sofferenza in un paese che arranca, ma con il sorriso.

Hanno scelto un look sporty in chiave romantica dove abiti più o meno classici e più o meno colorati sono stati abbinati a t-shirt come quelle indossate dal frontman Lodo Guenzi con la scritta “voglio un gattino” o “voglio le coccole”.

Sneakers, occhiali da sole e teste scompigliate.

 sicilianwes24.it

sicilianwes24.it

Lodo Guenzi.

Contestatore dal cuore tenero, timido al punto giusto.

Lodo Guenzi è il frontman de “Lo stato sociale” e su di lui è stata catalizzata l’attenzione, complici probabilmente gli occhi blu e i ricci biondi.

Spirito vintage che si manifesta nelle fantasie di abiti e camicie anni ’70, quelli della contestazione, e in un look capelli che ricalca il trend del momento, ricci romantici e bohémien dalla forma piena e volume extra.

 huffingtonpost.it

huffingtonpost.it

Max Gazzè.

 vanityfair.it

vanityfair.it

Max Gazzè ha portato a Sanremo una canzone fiabesca e con “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno” si è classificato sesto ottenendo anche il premio dell’Orchestra per la miglior composizione musicale.

Con il suo tocco delicato e romantico, Max Gazzè ci trasporta in un mondo fatato fatto di mito e leggenda.

Ci racconta del Gargano, della spiaggia di Vieste, dove si trova una roccia che, secondo la leggenda, sarebbe in realtà Pizzomunno, un giovane che è stato trasformato in pietra da alcune sirene gelose del suo amore per Cristalda.

Tutto il suo look è un omaggio al mito, dagli abiti dallo stile vagamente medievale, agli anelli, alla matita nera sugli occhi ai capelli.

 105.net

105.net

La sua folta chioma riccia segue le regole del Trend taglio capelli 2018.

Anche per Max Gazzè il taglio è medio lungo con una folta frangia di ricci scolpiti e definiti e la barba d’ordinanza.

Il look diventa subito sauvage ma raffinato.

 gas.it

gas.it

Francesco Renga.

 milanoreporter.it

milanoreporter.it

Ospite d’Onore sul Palco dell’Ariston insieme a Max Pezzali e Nek, Francesco Renga ha portato ancora una volta a Sanremo il Trend taglio capelli 2018 uomo.

Look che lo ha sempre contraddistinto, una cascata di ricci grandi e definiti, che seguono alla lettera i dettami della moda attuale.

Frangia piena ma non troppo lunga che conferisce un look ordinato, ricci definiti ad effetto wet e barba che nell’insieme conferiscono al look quel tocco di sexiness a cui siamo da sempre abituate.

Sexy si, ma con stile, anche col tempo che passa.

 ricciomatto.it

ricciomatto.it

Siamo arrivati alla fine di questa carrellata di uomini ricci che hanno portato a Sanremo il Trend taglio capelli 2018 uomo per eccellenza, vestendolo ognuno con la propria personalità.

Più scompigliato e sbarazzino per i giovani, più definito e ordinato per i più maturi ma con un unico comune denominatore: ricci!

E voi amate i capelli ricci? 

Se anche voi avete dei ricci che non riuscite a gestire o non avete trovato ancora il look adatto a voi, veniteci a trovare, troveremo la soluzione adatta a voi.

#degaetanoforcurly
#degaetanoforman
#lostilecirendeunici

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.